Take a fresh look at your lifestyle.

Uscire dalla crisi grazie ai cervelli

In tutti i continenti le aziende puntano su manager che sappiano essere leader mentor e coach Cosa fanno le aziende nei periodi di crisi congiunturale, come questo che fatica ad esaurirsi? Molte chiudono o licenziano, riducendo i costi e il personale, ma sembra che questa sia un’ottica miope. Forse valida per l’immediato presente, ma certamente penalizzante per il medio e lungo periodo. Le aziende eccellenti investono e lo fanno non tanto e non solo sugli aspetti strutturali, ma sulle persone. E’ quanto emerge da una ricerca condotta su circa 850 aziende in 70 paesi in tutto il mondo, dal Top Employers Institute, l’ente che analizza e certifica le eccellenze delle condizioni di lavoro, nell’ambito della gestione delle risorse umane nelle imprese. Risulta che le aziende più illuminate affrontino il cambiamento culturale e organizzativo in atto, puntando sui cervelli interni, attivando leve che toccano aspetti emozionali. All’estero, più che in Italia, emerge una cura particolare alla gestione dei talenti, vero patrimonio competitivo delle imprese. Il focus è sui manager capaci di coinvolgere, di ascoltare, di promuovere la collaborazione, di gestire i team in modo proattivo. Nelle aziende eccellenti, comincia ad essere sempre più diffuso il coaching rivolto al management (circa il 75%). In Italia solo il 48% dei manager è però formato per ricoprire un ruolo di coach, contro un 62% nel resto d’Europa. Mentre i programmi formativi di mentoring nel nostro paese si attestano al 35% a fronte del 63% europeo, nonostante dalla ricerca emerga il ruolo centrale di queste figure. In tutti i continenti oggi le aziende puntano infatti su manager che sappiano essere leader mentor e coach. Che siano quindi modelli di riferimento, che sappiano trasmettere esperienza, ma che sappiano anche stimolare gli apprendimenti dei collaboratori, che ascoltino le richieste e incoraggino la ricerca autonoma delle soluzioni. Sono i manager che sanno comunicare in modo assertivo, che offrono feedback migliorativi, sanno delegare, perchè si fidano delle loro persone e trasmettono così quella fiducia che stimola la sicurezza e consente di esporsi, di offrire idee. Ingredienti motivanti che fanno crescere le persone e che permettono alle aziende di sviluppare know-how e innovazione. Nel 2014, il 60% delle le aziende eccellenti hanno ampliato i percorsi di carriera, offrendo nel 96% dei campione, corsi di mission e valori aziendali. Il core mission delle imprese incontra così il cuore delle persone, attraverso processi di condivisine e allineamento.

I commenti sono chiusi.